Photo by Andrea Piacquadio on Pexels.com

Vi è mai capitato di pensare che il libro che state leggendo sia un mattone? E per mattone non intendo un libro di 500 o più pagine, bensì di un libro che, anche se la trama sembra interessante, man mano che procedete con la lettura iniziate a perdere il filo del racconto, dovete tornare indietro spesso a rileggere un pezzo del capitolo se non il capitolo intero e via dicendo. A me non succede spesso ma l’ultimo libro che sto leggendo e che, fortunatamente, mi mancano pochissime pagine per concluderlo è proprio così. Non so se qualcuno di voi ha già letto “Il broker” di John Grisham (ho già letto altri libri di questo scrittore e mi sono piaciuti tutti ma questo penso proprio che lo regalerò alla biblioteca): se l’avete già letto che cosa ne pensate? Vi è piaciuto? Personalmente l’ho trovato poco avvincente e non vedevo l’ora che finisse, alcuni personaggi non si riesce a capire se sono dei “buoni” o dei “cattivi” e ho trovato che il protagonista, a parte scappare per non essere ucciso, non faccia molto altro. Naturalmente ne farò una recensione, come per tutti i libri che leggo ma ad essere sincera, dopo aver letto la trama, mi aspettavo molto di più da questo libro.

8 pensieri su “Quando un libro si rivela un mattone…

    1. Fortunatamente, come ho scritto nel post, è difficile che un libro non mi prenda o lo consideri un mattone ma quando succede mi passa quasi la voglia di continuare a leggerlo (non mollo mai la lettura, anche se il libro lo trovo poco interessante, anche perché magari c’è qualche colpo di scena che me lo potrebbe far rivalutare. Cosa che, purtroppo, non è successa con questo, 😞). Fortunatamente quello che ho appena iniziato mi sembra più interessante del precedente e spero che continui ad esserlo, 🤞.
      P.S: ho avuto anche qualche difficoltà a scrivere la recensione che, ritocchi a parte, dovrei pubblicare oggi, perché non riuscivo a trovare le parole per dare un minimo d’idea di come fosse il libro. Poi, per fortuna, qualcosa sono riuscita a scrivere, ✌️.

      Piace a 1 persona

  1. Ho rischiato più volte d’addormentarmi mentre lo leggevo, quindi sì, hai usato il termine esatto: davvero noioso. Ovviamente poi, la recensione che ho scritto, è un parere soggettivo e magari ad altri è piaciuto, 🙂.

    "Mi piace"

  2. Ciao Stefano, 😀! Che bello rileggerti. Per addormentarsi questo libro è meglio di un sonnifero, credimi. Io leggo un po’ anche dopo mangiato e ti assicuro che non era tardi quando ho preso in mano questo libro (erano le 20.30) ma mi è venuto l’abbiocco, 😴. Un salutone anche a te e passa un buon week end, 🤗.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...