Crema al mascarpone rivisitata.

Con l’avvicinarsi sempre più imminente delle feste di Natale mi piace preparare la crema al mascarpone da mettere sopra il pandoro. Ieri avevo proprio voglia di una bella fetta di pandoro con la crema al mascarpone ma, sfortunatamente, mi mancavano le uova per prepararlo. Che fare, allora? Come rimediare a questa “mancanza” ma, allo stesso tempo, potermi gustare una fetta di pandoro con la crema? Semplice: mi sono inventata una crema al mascarpone tutta mia (oddio, magari esiste già e non lo sapevo, 😁😉) sostituendo alle uova una busta di crema pasticciera (per intenderci quella che si può preparare aggiungendo solo un po’ di latte e sbattendo il composto fino a che non si forma la crema pasticciera).

Ecco la mia crema al mascarpone personale:

  • una busta di crema pasticciera Paneangeli;
  • 300ml. di latte a temperatura ambiente;
  • una confezione da 250g. di mascarpone;
  • 1 fialetta di aroma mandorla;
  • mezzo bicchiere di brandy (se avete dei bambini sostituite il brandy con un bicchiere di latte o, per rendere la vostra crema cioccolatosa, un po’ di Nesquik sciolto nel latte).

Procedimento: preparate la crema pasticciera come indicato sulla confezione (ovvero aggiungendo 300ml. di latte intero o se lo preferite scremato ne bastano 250ml. e sbattendo il tutto fino a formare la crema pasticciera). In un altra ciotola lavorate a crema il mascarpone (io non ho aggiunto zucchero perché c’è già la crema  pasticciera che lo addolcirà ma se voi preferite potete aggiungere un cucchiaio di zucchero al mascarpone).Unite il mascarpone alla crema pasticciera, aggiungete la fialetta di aroma alle mandorle e il bicchiere di brandy (o il latte o il latte con il Nesquik se avete dei bambini) e amalgamate bene tutti gli ingredienti fino ad avere un composto piuttosto denso ma liscio. Trasferite la crema al mascarpone in una vaschetta d’alluminio o in una ciotola di vetro e lasciate riposare in frigo per un paio d’ore. Passato questo tempo servite la crema al mascarpone con il pandoro o come preferite voi. Buonissima da mangiare anche da sola, 😋.

Io l’ho provata ed è davvero buonissima: sicuramente la preparerò ancora in questo modo. Magari la prossima volta la farò cioccolatosa e invece della crema pasticciera classica userò la crema pasticciera al cioccolato. Chissà come sarà?

E a voi è già capitato di non avere qualche ingrediente utile per preparare una vostra ricetta e di “dover fare di necessità virtù” e di sostituirlo con un altro ingrediente?

Aspetto i vostri commenti. 🙂

Un anticipo di Natale: pandoro con crema al mascarpone.
Attachment.png

13 pensieri su “La mia ricetta rivisitata della crema al mascarpone.

  1. Uso mio padre come “cavia” per sapere se i piatti che preparo sono buoni, 😁. Quando l’ha provata ha detto che era buona e più leggera rispetto a quando la faccio con le uova. Sicuramente la rifarò solo che la prossima volta userò la crema pasticciera al cioccolato invece della classica. Speriamo che i risultati siano gli stessi, 🤞😉.

    Piace a 1 persona

    1. Eheheh, eh sì, è davvero una dolce tentazione e poi è una crema molto versatile: oltre a metterla sul pandoro (ma a chi piace anche sul panettone) si può usarla per farcire o ricoprire una torta perché è abbastanza densa e non scivola via, mangiarla così da sola, ecc😋😉.

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...